Destinazioni budget-friendly da visitare in gennaio

Dopo che lo spirito natalizio lascia le città e le strade tornano al loro aspetto quotidiano, arriva gennaio, uno schiaffo di realtà. Ecco perché molte persone decidono di prolungare quell’atmosfera speciale viaggiando in un posto nuovo. Tuttavia, dopo aver speso tanto durante le vacanze, tanti cercheranno di trovare opzioni più convenienti. Sia che preferiate fuggire dal freddo e godervi il sole per un po’, o semplicemente che vogliate sfruttare al massimo l’inverno visitando i luoghi più magici, ecco le nostre opzioni per una fuga economica!

1) Budapest, Ungheria

Le strade di Budapest possono diventare davvero fredde, ma il numero di luoghi accoglienti e caldi dove ci si può nascondere per un caffè o una zuppa di gulasch tradizionale è enorme. Oltre a ciò, la magica Budapest con tutti i suoi monumenti come la Cittadella, il Castello di Buda, il Palazzo del Parlamento, ecc. è semplicemente stupenda in inverno, e se siete abbastanza fortunati da vederla coperta di neve, non vi dispiacerà il freddo! Inoltre, Budapest è famosa per i suoi bagni termali, e c’è un momento migliore per goderseli? Provate Gellert o Szechenyi, le più grandi attrazioni tra i turisti, ma se state cercando un’esperienza più locale, andate a Veli Bej. Insomma, Budapest è un’opzione conveniente dato che è possibile trovare autobus davvero economici che arrivano alla stazione degli autobus di Nepliget.

Fisherman's Bastion - Budapest - Hungary
  • È possibile trovare una sistemazione molto conveniente, soprattutto negli ostelli (a partire da 5 €). Inoltre, il trasporto pubblico e scena gastronomica sono per lo più molto economici rispetto agli standard europei che valgono nella maggior parte degli altri paesi europei.

2) Transilvania, Romania

La misteriosa terra di racconti del vampiro sanguinario è un luogo perfetto per tutti che amano l’atmosfera gotica. Immaginate i castelli innevati, la foresta dei Carpazi favolosa, le carrozze trainate da cavalli che si fanno strada per i boschi … La Transilvania affascinante ha tutto ciò che serve per rendere l’inverno magico. Visitate i siti UNESCO come la città di Sighisoara e le chiese Biertan e Viscri, informatevi su Dracula e visitate il Castello di Bran per ravvivare l’atmosfera con le storie terrificanti. Scoprite le tradizioni e il folclore della Transilvania e conoscete il suo lato romantico. In ogni caso, trovate il coraggio per fuggire a questa favola invernale unica!

  • L’alloggio in Transilvania può essere costoso, ma pianificare il viaggio in anticipo può farti risparmiare un sacco di soldi. I prezzi per il trasporto pubblico e il consumo sono inferiori allo standard europeo nella maggior parte dei paesi europei.

3) Atene, Grecia

Questo ‘museo all’aperto’ e la culla della democrazia è perfetto durante l’inverno per coloro che vogliono fuggire dall’estrema freddezza. Le sue temperature miti consentono di esplorare i siti archeologici, le rovine e i templi. Ma il più grande vantaggio di visitare Atene in inverno è il fatto che non ci sono folle di turisti come in estate. Mentre la maggior parte dell’Europa è gelata, Atene offre un po’ di sole con i locali seduti fuori, sorseggiando caffè o tè.

  • L’economia greca in difficoltà ha prodotto prezzi molto bassi ovunque (oltre ai luoghi turistici più riconoscibili), soprattutto in bassa stagione.
  • Controllate le linee degli autobus dalla stazione degli autobus di Atene.

4) Dubrovnik, Croazia

Sebbene la maggior parte della gente scelga di godersi Dubrovnik in estate, questo famoso sito del “Trono di Spade” ha molti motivi per essere vista durante l’inverno. Prima di tutto, non ci sono folle inimmaginabili come in estate, quindi i prezzi sono molto più bassi. Questo rende l’occasione perfetta per provare tutte le prelibatezze della cucina mediterranea. Oltre a ciò, Dubrovnik in questo periodo è raramente troppo fredda, quindi è una buona via di fuga dalle regioni coperte di neve. Qui, troverete anche gente del posto sorseggiando caffè o tè, ma le affascinanti strade della città sono piuttosto vuote e l’atmosfera generale nel centro della città è incredibile.

  • In generale, la Croazia è un paese conveniente se si visita nella bassa stagione. Potreste trovare prezzi un po0 ‘più alti nei posti turistici più attraenti, ma se pianificate il vostro viaggio in anticipo, può diventare molto economico.
  • Controllate le linee degli autobus dalla stazione degli autobus di Dubrovnik.

5) Dublino, Irlanda

Dublino è viva anche dopo la fine delle vacanze, e la fine di gennaio vi offre l’opportunità di frequentare il TradFest, un festival di musica tradizionale irlandese. Ogni anno, i migliori musicisti folk irlandesi fanno la festa migliore della città, quindi se Dublino è il vostro piano per quest’inverno, assicuratevi di provarlo. Come in tutti gli altri luoghi turistici, l’inverno non è così affollato, quindi potete vedere pacificamente tutti i musei e i monumenti. Anche se potreste trovarsi a Dublino innevata, lo scenario vi stupirà, ma la maggior parte delle volte Dublino non ha un inverno gelido. Ma osa esplorare l’Irlanda al di fuori di Dublino! Ricordate che la sua posizione potrebbe anche farvi vedere la magnifica aurora boreale sulla penisola di Inishowen, a nord.

  • L’Irlanda potrebbe non essere il paese più economico della lista (specialmente quando si tratta di sistemazioni e ristoranti). Tuttavia, non è sicuramente il più costoso, e se rifiutate di mangiare fuori e acquistare generi alimentari, potete risparmiare un sacco di soldi. Inoltre, tutti i luoghi turistici sono più costosi di quelli meno conosciuti, quindi teneteli a mente.

6) Porto, Portogallo

Per alcuni, Porto può sembrare estivo, con temperature che raramente scendono sotto i 10 gradi, quindi se volete fuggire dal freddo, ecco un’altra città eccellente. Tuttavia, i suoi luoghi accoglienti e il cibo confortante come francesinha o caldo verde riscalderanno chiunque. Inoltre, Porto è famoso per le sue cantine e tutti hanno sentito parlare del vino di Porto. Sapevi che potete partecipare alle lezioni di surf nel bel mezzo dell’inverno? Non importa se non avete esperienza, potete unirvi a loro in qualsiasi momento. Alla fine, esplorate le sue affascinanti strade, monumenti e siti UNESCO quando non c’è folla.

  • Porto è relativamente più economico della maggior parte dei paesi. È possibile trovare ostelli per 8-9 € a notte, il trasporto pubblico non è più di 3 €. Insomma, è meno costoso della maggior parte delle grandi città europee nella maggior parte degli aspetti.

7) Praga, Repubblica Ceca

Praga è una vera fiaba invernale con i suoi palazzi barocchi e le strade acciottolate, soprattutto se coperte di neve. Esplorate le sue strade e le principali attrazioni come il Castello di Praga, la Cattedrale di San Vito e il Municipio della Città Vecchia, quindi affrettatevi in uno dei numerosi luoghi caldi per una birra o magari una cioccolata calda. Per rendere più interessante il vostro viaggio, provate a visitare Cesky Krumlov, una piccola città medievale vicino a Praga, facilmente raggiungibile in treno. Questo posto è davvero magico in inverno, quindi mettetelo sulla lista!

  • Praga è una destinazione accessibile quando si tratta di bere e mangiare fuori perché è più economica della maggior parte dei paesi europei. Una notte in un ostello può essere trovato per meno di 10 €.
  • Controllate le linee degli autobus dalla stazione degli autobus di Praga.

8) Copenaghen, Danimarca

Se non siete stati introdotti con il famoso concetto danese di vivere “hygge”, allora l’orario invernale è il momento migliore per farlo. Questo concetto di vita rilassata e non stressata trascorsa con i vostri cari raggiunge il culmine durante le vacanze, ma senza dubbio dura per tutto l’anno. Inoltre, Copenhagen è una vera città da favola in questo periodo. Non perdetevi i giardini di Tivoli, la Slot di Christiansborg e il Castello di Rosenborg, tutti splendidi panorami in inverno. C’è sempre la possibilità di nascondersi dalle basse temperature in alcuni dei tanti luoghi comodi che servono cioccolata calda o un pasto caldo e tradizionale.

  • Gennaio è fuori stagione a Copenhagen, quindi i prezzi sono più bassi. Tuttavia, pianificare il viaggio in anticipo può farvi risparmiare un sacco di soldi.
  • Controllate le linee degli autobus dalla stazione degli autobus di Copenaghen.

9) Barcellona, Spagna

Se volete una destinazione con temperature moderate e molto sole, visitate l’unica Barcellona. La bassa stagione a Barcellona vi consente di esplorarlo in un’atmosfera più rilassata. Indipendentemente dal periodo dell’anno, questa città non dorme mai e ha così tanto da offrire ai suoi visitatori, anche a gennaio. Usate le mattine per esplorare la Sagrada Familia, il Parco Guell, La Rambla, ecc. E se cercate qualcosa quando viene la sera, non preoccupatevi, Barcellona ha molte opzioni per tenerti occupato al chiuso.

  • Barcellona è economica, soprattutto in bassa stagione. Cenare può costare meno di 10€ mentre la sistemazione costerà un po’ di più (circa 20 € per un buon ostello).
  • Controllate le linee degli autobus dalla stazione degli autobus di Barcellona.
National-Palac

10) Vilnius, Lituania

Vilnius forse non è la capitale più popolare in Europa, ma si sarà sorpresi di quanto sarebbe bello visitarla. Sì, la Lituania è un paese freddo, ma non lasciate che questo vi impedisca di vedere questa affascinante città con le cime delle nevi. Ancora, non perdete le sue attrazioni principali come la Cattedrale di Vilnius, il Castello di Gediminas e Mindaugas. Ma quando inizia a congelare andate in alcune delle attrazioni al chiuso come il Museo delle vittime del genocidio o il Museo nazionale della Lituania. Potete sempre fare una pausa in un bar, riscaldatevi con un drink.

  • Questa città è nota per essere una delle città più economiche in Europa. Mangiare fuori può facilmente essere fatto per meno di 10 €, il trasporto pubblico è di 1€. Un letto in ostello può essere trovato per 20€.
  • Controllate le linee degli autobus che arrivano alla stazione degli autobus di Vilnius.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *