50 migliori parchi nazionali in Europa

I parchi nazionali sono aree naturali protette dallo stato per preservare la fauna selvatica e l’ambiente naturale. Ci sono oltre 500 parchi nazionali in Europa che offrono ricreazione e divertimento pubblico, così come la fuga dal trambusto quotidiano della città.

Ogni parco nazionale offre ai visitatori numerose attività e attrazioni, ma come decidere quale parco nazionale vale la pena visitare di più? Scopritelo nella nostra lista dei migliori parchi nazionali d’Europa!

Come l’abbiamo fatto?

Tra i diversi approcci per creare un elenco dei migliori parchi nazionali in Europa, abbiamo deciso di raccogliere le recensioni e le valutazioni di Google dei visitatori reali come principale fonte di dati per classificare i parchi nazionali. Il nostro obiettivo era classificare i parchi nazionali in base alla valutazione che avevano al momento.

Abbiamo raccolto tutti i dati in due giorni e includevano tutti i parchi nazionali d’Europa. Dopo aver ottenuto i risultati, abbiamo deciso di continuare con quelli che avevano più di 5000 recensioni in totale.

Nel caso in cui più parchi nazionali abbiano lo stesso punteggio, abbiamo considerato il numero di recensioni. Pertanto, un parco nazionale con più recensioni è classificato più in alto.

Alla fine, durante la ricerca del miglior parco nazionale in Europa, abbiamo concluso che non ci sono parchi nazionali con valutazioni negative, il che indica che visitare un parco nazionale garantisce una sana vacanza all’aria aperta e una varietà di vantaggi e nuove esperienze per tutti i viaggiatori.

I 50 migliori parchi nazionali d’Europa

Per ogni parco nazionale qualificato nell’elenco, abbiamo incluso un esempio di recensione che lo descrive meglio. Come risultato della nostra analisi dei dati, ecco un elenco dei 50 migliori parchi nazionali in Europa per il 2020.

50. Parco nazionale dei Pirenei, Francia

Al confine tra Francia e Spagna si trova un parco nazionale con vette che superano i 3000 metri di altezza, laghi, cascate e foreste lussureggianti. Il Parco nazionale dei Pirenei ospita autentiche caratteristiche naturali che si trovano solo sui Pirenei. È uno dei parchi nazionali più antichi della Francia con più di 70 diverse specie animali e vegetali.

I visitatori amano fare trekking attraverso il paesaggio variegato e molti consigliano le montagne rinfrescanti per il caldo estivo.

“Incredibile! Siamo andati a Saint Lary e attraverso il Lac de Payolle. I panorami sono tra i migliori che abbiamo mai visto. Belle passeggiate e se ti piace la mountain bike ci sono un sacco di fantastici percorsi.”

49. Parco nazionale della Sierra Nevada, Spagna

La Sierra Nevada è il più grande di tutti i parchi nazionali della Spagna, noto per una delle vette spagnole più alte, il Monte Mulhacen, che supera i 3000 metri di altezza. Questa catena montuosa andalusa offre numerose attività come il parapendio e l’osservazione degli uccelli. Inoltre, la Sierra Nevada è la stazione sciistica più meridionale d’Europa con una stagione che va da novembre a maggio.

I visitatori consigliano trekking, ciclismo e persino motociclismo attraverso la catena montuosa. Molti sottolineano le perfette condizioni sciistiche e piste.

“Bellissimo parco nazionale. Selvaggio, robusto e sicuramente vale la pena fare un’escursione. Non ci sono così tanti posti dove riempire la bottiglia d’acqua, quindi assicurati di portarne abbastanza.”

Parco nazionale della Sierra Nevada
Parco nazionale della Sierra Nevada

48. Parco nazionale delle Cevenne, Francia

Una delle regioni francesi più selvagge è ricca di montagne, fiumi, ruscelli e di una flora e una fauna incredibilmente ricche. Ci sono molti luoghi interessanti come le gole del Tarn e dello Jonte, le grotte di Aven Armand e Dargilan e l’osservatorio meteorologico del Mont Aigoual. I visitatori possono godere di numerose attività tra cui trekking, ciclismo, arrampicata su roccia, kayak e altro ancora.

I visitatori sono stupiti dalla regione e dal suo terreno che spesso la chiamano “magica” e “sublime”.

“Bellissimo parco con molti sentieri escursionistici ben segnalati, cittadine meravigliose da visitare, cibo gustoso locale e persone amichevoli. Siamo stati per quattro giorni ma non vediamo l’ora di tornare per fare escursioni plurigiornalieri.”

47. Parco nazionale di South Downs, Regno Unito

South Downs è uno dei parchi nazionali più recenti del Regno Unito e dell’Europa, designato nel 2010 e si estende da Winchester a Eastbourne. L’area rurale dell’Hampshire offre percorsi pedonali e ciclabili e l’equitazione. A South Downs, i visitatori possono vedere il panorama spettacolare, scoprire la storica casa di Uppark e scoprire incantevoli villaggi.

I visitatori sono entusiasti della selezione di pub e della buona offerta di attività. Molti sottolineano che il parco sia un paradiso per i cani!

“100 miglia di bellissime discese, con molti alberi, prati, uccelli, viste sul mare, fortezze preistoriche, mulattiere e graziosi villaggi. Ottimo per le passeggiate diurne.”

46. Parco nazionale della Vanoise, Francia

La Vanoise è il primo parco nazionale francese istituito nel 1963. Il parco si trova nelle Alpi francesi, confina con alcune delle migliori località sciistiche della Francia, tra cui Tignes, Val-d’Isere, La Plagne ecc. La zona è ricca di animali e specie vegetali di cui la più diffusa è lo stambecco alpino. L’area si estende oltre il confine italiano dove prosegue il Parco nazionale del Gran Paradiso.

La marmotta viene avvistata molto spesso durante le escursioni. La natura è spesso descritta come “sublime” e i rifugi di montagna sono elogiati.

“Sono andato a raccogliere funghi, una foresta incantevole con quel meraviglioso odore di pino. Le colline sono ripide, quindi sono essenziali calzature adeguate. Il lago era di un bel colore acquamarina e puoi attraversarlo su una passerella in legno.”

45. Parco nazionale delle Calanques, Francia

Calanque è uno dei parchi nazionali più recenti in Europa e in Francia, iscritto nel 2012. Si trova nel sud della Francia, a Bouches-du-Rhôn. L’area è notevole per il suo paesaggio, la biodiversità e il patrimonio culturale. Inoltre, è costituito dalla terra, dal mare e dalle aree suburbane, il che lo rende unico.

I visitatori spesso descrivono il paesaggio come sublime e molti sottolineano i sentieri escursionistici e le scogliere di abrasione.

“Bella escursione ed esercizio fisico!! Non si può che desidera di avere una spiaggia tutta per sé. Devi amare la natura :)”

Calanques D’En Vau
Calanques D’En Vau

44. Parco nazionale di Timanfaya, Spagna

Timanfaya è un parco nazionale situato a Lanzarote, nelle Isole Canarie. È costituito interamente da terreno vulcanico a seguito di eruzioni vulcaniche. In realtà, il vulcano Timanfaya rimane attivo anche oggi. Poiché l’intera area è considerata una Riserva della biosfera dell’UNESCO, nel parco devono essere rispettate regole rigorose.

I visitatori sono affascinati dai campi di lava, dai geyser e dalle attività interessanti come il giro in cammello o i tour in autobus.

“Così incredibile vedere il vapore volare su. Il tour in autobus è fantastico. Torneremo sicuramente. I ragazzi sono rimasti affascinati.”

43. Parco nazionale delle Cinque Terre, Italia

Il primo parco nazionale in Italia è stato iscritto nel 1999. Oggi le Cinque Terre sono il più piccolo parco nazionale italiano ed è composto da 5 borghi medievali – Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare. La zona offre numerose attività sia a terra che in mare.

Le Cinque Terre tolgono il fiato ai visitatori con il suo paesaggio pittoresco che comprende vigneti, terrazze, vicoli e altro ancora.

“Non ho mai visto un posto così colorato, bello e incredibile. C’è un sacco di gente, ma è normale, tutti vogliono vedere qualcosa di così meraviglioso. Tornerò qui.”

42. Parco nazionale dei laghi di Plitvice, Croazia

I laghi di Plitvice sono il parco nazionale più visitato della Croazia e di questa parte d’Europa. Sono speciali per il loro incredibile paesaggio composto da laghi turchesi e numerose cascate che li collegano. Ci sono diversi sentieri che vi permettono di esplorare la natura e i laghi a piedi o in bicicletta.

I laghi di Plitvice sono di gran lunga il più recensito di tutti i parchi nazionali in Europa. I visitatori discutono sul biglietto d’ingresso, per alcuni accettabile, per altri meno, e del sistema complessivo di biglietti e ingressi.

“Un posto bellissimo che tutti coloro che sono in Croazia dovrebbero visitare. L’organizzazione del traffico nel parco e la segnaletica dei sentieri sono molto buone. È meglio acquistare i biglietti in anticipo online.”

Parco nazionale dei laghi di Plitvice
Parco nazionale dei laghi di Plitvice

41. Parco nazionale del Distretto dei laghi, Regno Unito

Il Lake District è uno dei parchi nazionali più visitati del Regno Unito, situato nel nord-ovest dell’Inghilterra. È anche uno dei parchi nazionali europei più antichi e uno dei più grandi. La bella miscela di montagne, laghi, massicci e piccole città offre una varietà di attività come trekking, ciclismo e numerosi sport acquatici.

I visitatori sono sbalorditi dalla bellezza del parco e dalla varietà di attività disponibili. Molti lodano anche la ottima selezione di pub.

“Un posto troppo grande per dare davvero un quadro completo, ma se prendete una mappa, chiudete gli occhi e indicate qualsiasi punto, sarà bellissimo. Scegliete un luogo e visitatelo. Non rimarrete delusi.”

40. Parco nazionale di Piatra Craiului, Romania

Piatra Craiului è un parco nazionale situato nei Carpazi meridionali, quindi il paesaggio spettacolare è garantito. La sua caratteristica principale è la cresta calcarea di 25 km, mentre altre includono prati, foreste, grotte e altro ancora. I visitatori possono godere di varie attività come l’equitazione e l’osservazione degli uccelli, oltre a scoprire i villaggi vicini.

I visitatori consigliano il trekking e l’arrampicata come attività più attraenti.

“Uno dei migliori parchi nazionali della Romania. I sentieri sono ben segnalati e generalmente molto puliti. A causa della sua difficoltà superiore alla media non ci sono molti escursionisti, quindi si potrebbe effettivamente trovare un po’ di solitudine.”

39. Parco nazionale del Pirin, Bulgaria

Il Parco Nazionale di Vihren, come era originariamente chiamato, è uno dei tre parchi nazionali in Bulgaria. La sua attrazione principale sono i monti Pirin in combinazione con cascate, grotte e laghi glaciali. Grazie alla sua posizione, il principale obiettivo invernale del parco è lo sci, mentre le estati consentono ai visitatori di esplorare i percorsi escursionistici.

I visitatori godono del Parco nazionale del Pirin sia in inverno che in estate grazie alle numerose attività interessanti in offerta.

“Natura meravigliosa! Innumerevoli vette, valli, creste, laghi, ecc. La montagna è incredibile e ci sono molti sentieri escursionistici nel cuore della natura dove puoi avvicinarti molto alla fauna selvatica.”

Parco nazionale del Pirin
Parco nazionale del Pirin

38. Parco nazionale dei Monti Wicklow, Irlanda

Il parco nazionale più grande e popolare d’Irlanda si trova a sud di Dublino. L’area del Parco nazionale dei Monti Wicklow è costituita da montagne e foreste lussureggianti che offrono numerose attività ai suoi visitatori. Grazie alla sua vicinanza alla capitale irlandese, il parco è un ottimo rifugio dal trambusto della città.

I visitatori sono principalmente impressionati dal paesaggio, in particolare dai laghi. Molti sottolineano che il parco è l’ideale per gli appassionati di outdoor.

“Uno dei posti più belli in cui sia mai stato. Porta un piccolo picnic e scegli il sentiero bianco. È difficile salire ma ne vale la pena. Vorrei solo che avessimo portato un panino da mangiare quando siamo arrivati in cima!”

37. Parco nazionale di Bükk, Ungheria

Il Parco nazionale di Bükk si trova nel nord dell’Ungheria ed è il più grande parco nazionale del paese. Le sue caratteristiche principali sono le foreste e le grotte carsiche, tra cui la grotta più lunga e profonda Istvanlapa. Il parco è ricco di specie animali e vegetali, molte delle quali sono in pericolo.

I visitatori consigliano principalmente il trekking e lodano i fenomeni naturali del parco come grotte, cascate ecc.

“Vai su e giù in treno facilmente accessibile, se non vuoi camminare. Natura bella e pulita, tutto tranquillo.”

36. Parco nazionale del Gran Paradiso, Italia

Il Parco nazionale del Gran Paradiso prosegue sul Parco nazionale della Vanoise francese. Il parco prende il nome dal monte Gran Paradiso, che ospita un gran numero di stambecchi. Il trekking e l’arrampicata nella natura sono le attività più comuni, così come lo sci nel periodo invernale.

I visitatori spesso avvistano stambecchi, camosci e marmotte durante l’avventura escursionistica.

“Bella area protetta, abitata da camosci, cervi rossi, orsi e aquile. Gestito da un team dedicato di scienziati e ranger entusiasti.”

Parco nazionale del Gran Paradiso
Parco nazionale del Gran Paradiso

35. Parco nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, Italia

L’arcipelago di La Maddalena si trova nel nord della Sardegna e comprende numerose isole e isolotti. Sette isole sono le più famose – Maddalena, Caprera, Santo Stefano, Spargi, Budelli, Santa Maria e Razzoli. Il parco offre la costa incontaminata con acque poco profonde e numerose attività per i suoi visitatori.

I visitatori spesso chiamano questa zona un “paradiso”, lodando il mare cristallino di solito godeva dalle piccole barche.

“I colori che puoi vedere qui…ti consiglio di affittare una barca e passarci la giornata.”

34. Parco nazionale di Cairngorms, Regno Unito

Il Parco nazionale di Cairngorms è il più grande parco nazionale del Regno Unito, situato in Scozia. La caratteristica principale del parco è la catena montuosa dei Cairngorms. La zona è un paradiso per gli appassionati di attività all’aperto offrendo attività popolari come trekking, ciclismo, mountain bike, canoa e altro ancora.

I visitatori sono entusiasti dello scenario del parco e delle attività all’aperto. Molti indicano lo sci come una delle attività più attraenti.

“Splendidi paesaggi, non ci si annoia mai ad andare lì per il trekking ed esplorare con la mia famiglia. Grande divertimento all’aria aperta con splendidi panorami e fauna selvatica.”

33. Parco nazionale di Killarney, Irlanda

Il primo parco nazionale in Irlanda si trova vicino a Killarney, nella Contea di Kerry. Il parco è unico per la sua ecologia diversificata e come l’unica dimora irlandese del cervo rosso. Ci sono numerose attrazioni per i visitatori come Muckross House, Dinis Cottage, Isola di Innisfallen, Cascate di O’Sullivan’s, Cascate di Torc e molti altri.

I visitatori lodano i dintorni del parco, come i laghi e lo scenario generale.

“Paesaggio spettacolare e aspro. Nebbioso ma incantevole durante la mia visita. Le strade sono strette, quindi procedi lentamente e con cautela e goditi questa straordinaria festa per gli occhi.”

Parco nazionale di Killarney
Parco nazionale di Killarney

32. Parco nazionale del Danubio-Ipoly, Ungheria

Il Parco nazionale del Danubio-Ipoly è il più diverso in Ungheria. Si trova tra il fiume Danubio e il fiume Ipoly. Il parco è composto da Pilis Hills, Visegrád e Börzsöny Hills. L’area presenta molte attrazioni interessanti come castelli e giardini con un enorme numero di cespugli, alberi e fiori.

I visitatori raccomandano il trekking come il modo migliore per esplorare il parco, le sue foreste, le colline, ecc.

“Uno dei posti più belli per fare trekking nella zona centrale dell’Ungheria, vicino alla capitale Budapest.”

31. Parco nazionale della costa del Pembrokeshire, Regno Unito

La costa del Pembrokeshire è uno dei tre parchi nazionali del Galles. È uno dei parchi nazionali più piccoli del Regno Unito e la sua caratteristica principale è la costa. Pertanto, l’area è piena da spiagge di sabbia dorata premiate con diversi riconoscimenti tra cui le Bandiere Blu. Le colline vicine offrono una splendida vista su tutta la zona.

I visitatori molto spesso rimangono sbalorditi dal paesaggio e dalle caratteristiche del parco come calette e sentieri. Indicano anche la buona selezione di pub.

“Incredibile passeggiata lungo la costa con viste magnifiche. Il mare sembra azzurro e il vento in faccia ti fa sentire vivo.”

30. Parco nazionale del Paradiso Slovacco, Slovacchia

La Slovacchia orientale è una orgogliosa dimora della catena montuosa del Paradiso Slovacco. La zona è ricca di sentieri con parti interessanti dove i visitatori possono trascorrere giornate di trekking. Inoltre, ci sono circa 350 grotte nel parco per tutti gli appassionati di speleologia. La grotta più famosa è la grotta di ghiaccio di Dobšiná, un sito dell’UNESCO.

I visitatori adorano i sentieri escursionistici che spesso includono parti interessanti come le scale nelle varie gole.

“Bellissimi sentieri semi-selvaggi, un po’ impegnativi ma molto divertenti. Abbiamo davvero apprezzato Sucha Bela e torneremo sicuramente. Altamente raccomandato!”

29. Parco nazionale North York Moors, Regno Unito

North York Moors è un parco nazionale situato nel North Yorkshire. Questo lo rende un rifugio perfetto dalla folla della città. L’area offre una lunga costa, uno scenario drammatico e un sacco di background culturale. Scoprite giardini, abbazie, rovine e uno dei cieli più stellati del Regno Unito.

I visitatori sono sbalorditi dal panorama sia nel parco che lungo il percorso ferroviario. Molti sottolineano anche una buona selezione di pub e caffè.

“Belle strade per un viaggio in bicicletta o un’escursione. Alcune aree sono facilmente accessibili con i bambini. Non troppo affollato.”

28. Parco nazionale delle Yorkshire Dales, Regno Unito

Yorkshire Dales è un altro parco nazionale con una grande parte situata nel North Yorkshire. La zona è ricca di luoghi interessanti come castelli, mulini e grotte. Il parco è l’ideale per coloro che cercano principalmente escursioni e godersi la natura circostante.

I visitatori vengono qui per godersi la campagna inglese e tutti i suoi benefici. A molti piace anche sottolineare alcuni ottimi pub della zona.

“Davvero bello con molte passeggiate panoramiche. Con un buon kit e ragionevoli capacità di lettura delle mappe ti divertirai molto.”

Parco nazionale delle Yorkshire Dales
Parco nazionale delle Yorkshire Dales

27. Parco nazionale della Selva boema, Cechia

Šumava, noto anche come Parco nazionale della Selva boema, si trova nella regione della Boemia meridionale, lungo il confine con la Germania. Sul versante tedesco continua il Parco nazionale della Foresta bavarese. Šumava, spesso chiamata “il tetto verde d’Europa”, è perfetta per praticare trekking, ciclismo e trascorrere del tempo di qualità nella natura.

I visitatori hanno riconosciuto Šumava come un luogo ideale per fare trekking in un bellissimo paesaggio.

“Parco nazionale molto carino con tante cose da fare, passeggiate, castelli, percorsi naturalistici, fiumi, fitte foreste, centri e recinti per gli animali e altro ancora. Vale la pena visitare.”

26. Parco nazionale dello Stelvio, Italia

Lo Stelvio è il parco nazionale più grande d’Italia, ma anche uno dei parchi nazionali più grandi d’Europa. Il parco è costituito da valli, ghiacciai e montagne dell’Ortles-Cevedale. Rinomati centri turistici sono Bormio, Castelbello, Sluderno e Valdisotto. Ci sono numerosi percorsi escursionistici e avvistare un animale selvatico è molto comune.

I visitatori sono colpiti dal Passo dello Stelvio attraverso le Alpi e dallo sci come l’attività invernale più attraente.

“Così tanto da fare qui. Le Alpi sono mozzafiato e le persone sono simpatiche. Sorprendentemente, i prezzi sono molto ragionevoli anche per noi poveri europei dell’Est :)”

25. Parco nazionale di Curonian Spit, Lituania e Russia

Il Curonian Spit è un parco nazionale diviso dai paesi Lituania e Russia. È una sottile striscia di terra che separa la Laguna dei Curi e la costa del Mar Baltico. Il sito è anche protetto dall’UNESCO. Il parco è una rinomata località balneare dove i visitatori possono godersi le acque cristalline.

Tra le tante cose, i visitatori sono per lo più colpiti dalle dune e dalle bellissime foreste.

“Una magnifica area di habitat naturale e bellezza con spiagge pulite, acqua pulita, molto da vedere e da fare, quanto vuoi da fare o semplicemente rilassati.”

Parco nazionale di Curonian Spit
Parco nazionale di Curonian Spit

24. Parco nazionale dei Carpazi, Ucraina

Il primo parco nazionale dell’Ucraina è anche il più grande. Si trova nell’Oblast di Ivano-Frankivsk e protegge l’area dei Carpazi. Ci sono molti sentieri attraverso le montagne e le foreste dove i visitatori possono scoprire vari animali e specie vegetali.

I visitatori godono della bellezza della natura e dei paesaggi e molti incontrano animali nel loro habitat naturale.

“Non puoi dare un voto basso, è una meraviglia della natura con molti bei posti ma anche con una varietà di animali.”

23. Parco nazionale di Slowinski, Polonia

Il Parco nazionale di Slowinski si trova sulla costa del Mar Baltico tra le città di Łeba e Rowy. La caratteristica più eccezionale del parco sono le dune che si muovono. Ci sono piante e specie di uccelli uniche nel parco che i visitatori possono scoprire attraverso circa 170 km di sentieri escursionistici.

I visitatori rimangono sbalorditi dalle dune e dalle spiagge. È altamente raccomandato di andare in bicicletta attraverso il parco.

“Foresta maestosa, spiagge selvagge di sabbia bianca, mar Baltico che cambia dalle onde ruggenti alla calma di un lago…”

22. Parco nazionale di Brecon Beacons, Regno Unito

Il Brecon Beacons è uno dei tre parchi nazionali del Galles incentrati sulla catena montuosa dei Brecon Beacons. Gli appassionati di attività all’aperto adoreranno il parco in quanto offre numerose attività interessanti. Potete provare l’equitazione, l’esplorazione delle grotte, la pesca e un’ampia selezione di sport acquatici.

I visitatori sono sbalorditi dal paesaggio e dalle colline. Molti incontrano animali come pecore e pony.

“Bella zona in montagna, la vista dall’alto è incredibile. Buon posto dove andare con i bambini.”

Parco nazionale di Brecon Beacons
Parco nazionale di Brecon Beacons

21. Parco nazionale della Svizzera boema, Cechia

La Svizzera boema o Parco nazionale di České Švýcarsko si trova nella Repubblica Ceca nordoccidentale, sul versante ceco delle montagne di arenaria dell’Elba. Oltre il confine continua il Parco nazionale della Svizzera Sassone in Germania. L’area è protetta per le sue uniche formazioni di arenaria e villaggi rupestri, nonché per la ricca flora e fauna.

Le caratteristiche più interessanti per i visitatori sono la gola e le formazioni rocciose di arenaria. I visitatori apprezzano anche le attività come il giro in barca.

“Fantastico in qualsiasi periodo dell’anno. Montagne tavolari uniche e il castello di Koenigstein devono essere nella tua lista quando vai in Sassonia.”

20. Parco nazionale di Loch Lomond e delle Trossachs, Regno Unito

Il parco nazionale si trova in Scozia e copre Loch Lomond e le valli boscose di Trossachs, insieme ad altre colline circostanti. La zona è una delizia per le attività all’aperto con molte opzioni. Inoltre, i ristoranti nelle vicinanze offrono ottimi cibi e bevande locali.

I visitatori sono stupiti dal paesaggio e dalla varietà di attività all’aperto, in particolare le escursioni in collina e le crociere sul lago.

“Mi è piaciuto molto questo posto, il panorama era incredibile e ho avuto un’esperienza meravigliosa e consiglierò sicuramente questo posto anche per te, tornerò sicuramente di nuovo.”

19. Parco nazionale di Dartmoor, Regno Unito

Il Parco nazionale di Dartmoor si trova nel Devon, in Inghilterra, ed è unico per la sua rara fauna selvatica, la lunga storia e lo splendido scenario. C’è molto da vedere e da fare, dagli storici castelli e abbazie, villaggi e città a interessanti passeggiate, escursioni, ciclismo e pesca, solo per citarne alcuni.

I visitatori sono stupiti da animali come pecore e pony. Spesso si riferiscono al parco come a un’area di straordinaria bellezza.

“Posto bellissimo, fiume incantevole e vivace, ottimo per un po’ di nuoto selvaggio e passeggiate con i cani. Molto raccomandato.”

18. Parco nazionale di Ojców, Polonia

Parco nazionale di Ojców è il più piccolo parco nazionale della Polonia, situato vicino a Cracovia. Il nome del parco deriva dal villaggio di Ojców. La zona ha alcuni siti interessanti come castelli, grotte e straordinarie formazioni rocciose. Ci sono molti sentieri per trekking e per esplorare i dintorni.

Il trekking e l’esplorazione delle attrazioni del parco sono le cose preferite dai visitatori. Molti sottolineano le deliziose trote mangiate nel ristorante locale.

“Gioiello nascosto e poco conosciuto a Cracovia. Bellissimo parco nazionale con uno splendido scenario e numerosi sentieri escursionistici.”

17. Parco nazionale dei Picos de Europa, Spagna

Picos de Europa è il primo parco nazionale in Spagna iscritto nel 1918 e uno dei parchi nazionali più antichi d’Europa. È un’area protetta dall’UNESCO condivisa tra le regioni di Cantabria, Castiglia e Leon e Asturie. L’area è caratterizzata da una catena montuosa composta da enormi massicci, quindi il trekking è l’attività più comune, anche se a volte difficile a causa del tempo.

I visitatori sono sbalorditi dal parco in ogni modo. Spesso lodano la funivia aerea e l’offerta gastronomica.

“Un luogo indimenticabile, magico e incontaminato. Al di fuori dell’alta stagione ancora di più. Preparati per il tempo, porta degli stivali e immergiti in questo bellissimo parco.”

Parco nazionale dei Picos de Europa
Parco nazionale dei Picos de Europa

16. Parco nazionale dei Monti dei Giganti, Cechia

Il Parco nazionale dei Monti dei Giganti si trova in due regioni ceche, Liberec e Hradec Králové. Monti dei Giganti (in ceco Krkonoše) sono le più alte montagne della Cechia che sono anche protette dall’UNESCO. Inoltre, il turismo e altri fattori hanno influito sul parco che è effettivamente registrato come uno dei parchi nazionali più minacciati al mondo.

I visitatori amano fare il trekking attraverso lo splendido paesaggio e molti adorano il parco soprattutto nel periodo estivo.

“Bellissimo parco. Alcune buone escursioni con splendidi panorami. I mirtilli selvatici crescono ovunque. Rimani sui sentieri o verrai multato.”

15. Parco nazionale del Triglav, Slovenia

Il Parco nazionale del Triglav è l’unico parco nazionale in Slovenia, prende il nome della montagna più alta del parco. Il Triglav è il simbolo del paese presente anche sullo stemma nazionale. Il trekking e l’arrampicata sono le attività più comuni nel parco. I visitatori possono scoprire molti siti come la gola di Vintgar, la cascata Savica e il lago di Bohinj.

I visitatori amano gli sport acquatici offerti nel Triglav, in particolare il rafting e il kayak.

“Uno dei migliori parchi nazionali che abbia mai visto. Natura meravigliosa. Pace e tranquillità. Sentieri quasi vuoti anche durante la stagione estiva. Consiglio vivamente.”

Parco nazionale del Triglav
Parco nazionale del Triglav

14. Parco nazionale di Peneda-Gerês, Portogallo

Peneda-Gerês, noto anche come Gerês, è l’unico parco nazionale del Portogallo. Il trekking e le passeggiate sono il modo migliore per esplorare l’area che ha molti elementi interessanti come cascate, villaggi tradizionali, mulini ad acqua e altro ancora. Qui si può imparare molto sulla storia delle tradizioni portoghesi.

I visitatori adorano le cascate e altre caratteristiche del parco. Molti sottolineano anche la grande offerta gastronomica nei ristoranti locali.

“Meraviglioso… Un fantastico parco enorme con tutti i tipi di sentieri e attrazioni naturali da visitare. In estate prendi il costume da bagno e vai a fare un tuffo o una nuotata nelle numerose lagune”.

13. Parco nazionale di New Forest, Regno Unito

Il Parco nazionale di New Forest si trova relativamente vicino a Londra. L’area è ricca di foreste, radure, scogliere e paludi. Percorrere i sentieri è il modo migliore per scoprire le bellezze del parco, ma anche per incontrare pony, asini e cervi che vagano liberamente intorno. Il parco può essere una fuga ideale dalla folla di Londra.

Oltre ad essere felici di incontrare animali come mucche, pony e asini, i visitatori amano anche la grande selezione di pub della zona.

“Una vacanza adeguata dal programma fitto di appuntamenti. Nella natura selvaggia conosciamo la fauna selvatica e l’aria pulita. Si tratta di aria fresca, suoni della natura, una pausa veloce e bruciare qualche caloria”.

12. Parco nazionale di Karkonosze, Polonia

Il Parco nazionale di Karkonosze è una continuazione del Parco nazionale dei Monti dei Giganti in Cechia. Entrambi fanno parte della stessa biosfera ed entrambi sono parchi nazionali in Europa protetti dall’UNESCO. Il parco si trova nel punto più alto dei monti Sudeti, i monti Karkonosze ne fanno parte. Per questo sono tantissimi i sentieri per fare escursioni e scoprire il parco.

Fare trekking attraverso lo splendido paesaggio è una delle cose preferite dai visitatori. Molti considerano il parco il migliore in inverno.

“Ci andiamo quasi tutti gli anni. Una zona molto bella per il trekking, lo sci, la mountain bike, ecc., che non è ancora rovinata dal turismo.”

Parco nazionale di Karkonosze
Parco nazionale di Karkonosze

11. Parco nazionale del Peak District, Regno Unito

Peak District è un parco nazionale situato nel cuore dell’Inghilterra, tra le città di Manchester e Sheffield. Pertanto, l’area è stata abitata fin dall’era mesolitica. Il trekking, il ciclismo e la canoa sono tra le attività più popolari, ma i visitatori possono anche provare attività più avventurose ed esplorare le città e le sue straordinarie attrazioni.

Ancora una volta, i visitatori sono stupiti dall’ottima selezione di pub della zona. Il trekking è un’attività comune e la parte viene spesso definita un’area di straordinaria bellezza.

“Un’area di una bellezza assolutamente eccezionale, un posto da visitare se ti piacciono i paesaggi superbi e le belle passeggiate. Anche molto carino se hai solo voglia di alcuni ristoranti caratteristici.”

10. Parco nazionale del Teide, Spagna

Il Teide è il parco nazionale più visitato della Spagna, situato a Tenerife, la più grande delle Isole Canarie. Il parco prende il nome dal terzo vulcano più grande del mondo attorno al quale è incentrato – il Monte Teide. Il terreno nel parco è così unico che viene utilizzato per studi scientifici a causa della sua somiglianza con il pianeta Marte.

Molti visitatori discutono della funivia aerea per la cima della montagna poiché sembra non funzionare tutto il tempo. Altri sono semplicemente sbalorditi dall’aspetto lunare dell’area e dalla sua somiglianza con Marte grazie al terreno lavico.

“Visitare qui è come visitare un altro pianeta. Un’incredibile collezione di panorami rocciosi. Sopra la linea degli alberi, sopra le nuvole!”

9. Parco nazionale del Durmitor, Montenegro

Il Durmitor è il più grande parco nazionale del Montenegro situato nella parte settentrionale del paese, al confine con la Bosnia ed Erzegovina. Ci sono 17 laghi glaciali e più di 40 cime montuose, la vetta più alta è Bobotov Kuk. I visitatori possono godere di tutti i tipi di attività, dallo sci a Žabljak in inverno al rafting sul fiume Tara.

Non sorprende che ai visitatori piacciano principalmente attività come lo sci e il rafting, così come il trekking attraverso lo splendido scenario.

“La natura più bella, ottimo posto per ciclismo, rafting, trekking, nuoto nei laghi di montagna..cibo incredibile..e soprattutto persone molto buone!!”

Parco nazionale del Durmitor
Parco nazionale del Durmitor

8. Parco nazionale Babia Góra, Polonia

Babia Gora si trova nella parte meridionale della Polonia, al confine con la Slovacchia. È un massiccio ottimo per fare il trekking ma anche per lo sci in inverno. Avvistare un orso in una riserva o qualche altro tipo di animale selvatico è una cosa comune. Oltre alla natura, i visitatori possono esplorare il vicino villaggio di Zawoja.

I visitatori lodano principalmente la natura e il paesaggio del parco. Alcuni menzionano il tempo che può essere imprevedibile.

“Ottimi panorami e il terreno non è troppo difficile se il tempo è buono. C’è un ostello nella zona con prezzi abbastanza ragionevoli.”

7. Parco nazionale della Svizzera Sassone, Germania

Sebbene sembri svizzero, la Svizzera Sassone appartiene ai parchi nazionali tedeschi ed è la continuazione del Parco nazionale della Svizzera Boema in Cechia. Il parco offre più di 400 km di sentieri escursionistici che possono essere fatti con una guida certificata. Tra le maggiori attrazioni del parco ci sono il ponte Bastei e la fortezza di Königstein.

Il parco è spesso definito bello e offre grandi esperienze.

“Il luogo perfetto per le escursioni. Panorami mozzafiato, splendidi percorsi, grandi spazi aperti. Non molte persone sulla strada, posto tranquillo fuori dalla civiltà. Niente bar, niente souvenir, solo tu e la Natura.”

6. Parco nazionale dei Monti Stołowe, Polonia

Il Parco nazionale dei Monti Stołowe si trova al confine con la Cechia e comprende la parte polacca dei Monti Stołowe. La maggior parte del parco è coperta da una fitta foresta. Oltre alla variegata fauna selvatica, la caratteristica principale del parco sono le uniche formazioni rocciose naturali che formano il pittoresco paesaggio.

I visitatori sono sbalorditi dalle formazioni rocciose e dalla natura generale. Molti amano la varietà di sentieri e scale nel parco.

“Bella natura, persone amichevoli, destinazione fantastica per chiunque venga con la famiglia o gli amici. Il buon cibo tradizionale polacco è un bel bonus.”

Parco nazionale dei Monti Stołowe
Parco nazionale dei Monti Stołowe

5. Parco nazionale di Ordesa e del Monte Perdido, Spagna

Il Parco nazionale di Ordesa e del Monte Perdido è uno dei parchi nazionali più antichi della Spagna. È protetto dall’UNESCO e si trova sui Pirenei, vicino al confine francese. L’area comprende fiumi, laghi glaciali, cascate e massicci. Pertanto, sono disponibili molte attività interessanti come il trekking, l’alpinismo, il rafting e il kayak.

I visitatori sono sbalorditi dall’intero parco, in particolare dalle cascate e dal percorso escursionistico attraverso l’area dell’equiseto dei campi.

“Una parte così bella e incontaminata della Spagna. Non potrei raccomandarlo abbastanza bene. I piccoli villaggi incastonati tra le maestose montagne dei Pirenei hanno davvero un’inconfondibile atmosfera austriaca.”

4. Parco nazionale di Rila, Bulgaria

Il Parco nazionale di Rila è il più grande parco nazionale della Bulgaria che copre la catena montuosa del Rila. È dotato di Musala, la vetta più alta dei Balcani. Il parco è composto da centinaia di laghi glaciali, tra cui i Sette Laghi di Rila. Numerosi sono i percorsi escursionistici con circa 20 baite e 5 rifugi.

Sia le montagne che i laghi fanno parte dello splendido scenario che i visitatori notano dal primo momento in cui arrivano. Inoltre, lo sci è un’attività popolare durante il periodo invernale.

“La natura al suo meglio! Un’abbondanza di sentieri attraverso foreste magiche, laghi incantati, vette spettacolari.”

Parco nazionale di Rila
Parco nazionale di Rila

3. Parco nazionale Bieszczady, Polonia

Il terzo parco nazionale più grande della Polonia si trova vicino al confine con la Slovacchia e l’Ucraina. Il parco fa parte della Riserva della Biosfera dei Carpazi Orientali dell’UNESCO. L’area è ideale per gli appassionati di attività all’aperto in quanto offre numerose attività all’aperto e l’opportunità di avvistare vari animali selvatici.

I visitatori amano soprattutto le montagne, la natura e il bellissimo paesaggio.

“Incantevole parco nazionale, sentieri molto belli. Trascorri 2 giorni lì in autunno. C’era la nebbia e gli dava un aspetto così meraviglioso insieme a bellissimi colori autunnali.”

2. Parco nazionale di Pieniny, Polonia e Slovacchia

Il Parco nazionale di Pieniny è un parco nazionale condiviso da Polonia e Slovacchia, che copre i Monti Pieniny. Il lato slovacco del parco è considerato il più piccolo parco nazionale della Slovacchia. Il parco in entrambi i paesi è una fantastica vacanza nella natura in tutte le stagioni. Le estati offrono ciclismo, trekking e rafting sul fiume Dunajec, mentre gli inverni sono riservati allo sci.

Attività come il trekking, il rafting, il ciclismo e il kayak sono sicuramente le attività preferite dai visitatori. Godono anche del bellissimo paesaggio e del panorama.

“Ottima vista sul lago e sui castelli. Vicino alla pista ciclabile. Dotato di bar dove è possibile acquistare cibo e bevande alcoliche.”

1. Parco nazionale di Snowdonia, Regno Unito

Il più grande parco nazionale del Galles sembra essere il miglior parco nazionale d’Europa. Snowdonia è la patria di 26.000 persone, a differenza della maggior parte degli altri parchi. L’area è di grande importanza culturale e naturale. I visitatori possono esplorare diversi castelli, abbazie e altri siti storici. C’è una varietà di attività in offerta nel parco, tra cui equitazione, ciclismo, campi da golf, pesca e altro ancora.

I visitatori sono semplicemente sbalorditi dallo scenario che viene elogiato e il parco viene spesso definito un’area di straordinaria bellezza. Raggiungere la vetta è una delle attività preferite dalla maggior parte dei visitatori.

“Colline, montagne, fiumi, torrenti. Snowdonia ha tutto, inclusa una fauna incredibile. Puoi fare un giro in macchina, in bici, fare una passeggiata o in alcuni punti anche fare una passeggiata a cavallo. Ovunque è ben segnalato.”

Parco nazionale di Snowdonia
Parco nazionale di Snowdonia

Parchi Nazionali in Europa Protetti dall’UNESCO

Il seguente elenco presenta tutti i parchi nazionali in Europa che sono in tutto o in parte protetti dall’UNESCO. Ciò include i parchi nazionali con lo status di Patrimonio dell’Umanità e Riserva della Biosfera, nonché i parchi nazionali con solo una certa parte, dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Butrint National ParkAlbania 4.7
Valbonë Valley National ParkAlbania 4.8
Shebenik-Jabllanicë National ParkAlbania 4.7
Prespa National ParkAlbania, Grecia 4.8
Neusiedler See–SeewinkelAustria4.7
Rila National ParkBulgaria 4.9
Pirin National ParkBulgaria 4.8
Central Balkan National ParkBulgaria 4.8
Plitvice Lakes National ParkCroazia 4.7
Paklenica National ParkCroazia 4.8
Sjeverni Velebit National Park Croazia 4.9
Wadden Sea National Park Danimarca 4.6
Archipelago National Park Finlandia 4.5
Petkeljärvi National Park Finlandia4.5
Kauhaneva-Pohjankangas National Park Finlandia4.7
Cévennes National Park Francia4.7
Pyrénées National Park Francia4.7
Réunion National Park Francia4.5
Jasmund National Park Germania4.7
Berchtesgaden National Park Germania4.8
Schleswig-Holstein Wadden Sea National Park Germania4.8
Hainich National Park Germania4.6
Kellerwald-Edersee National Park Germania4.7
Hamburg Wadden Sea National Park Germania5.0
Lower Saxon Wadden Sea National Park Germania5.0
Olympus National Park Grecia4.9
Vikos–Aoös National Park Grecia 4.9
Hortobágy National Park Ungheria4.7
Aggtelek National Park Ungheria4.8
Kiskunság National Park Ungheria4.6
Þingvellir National Park Islanda4.7
Vatnajökull National Park Islanda4.7
Killarney National Park Irlanda4.8
Ballycroy National Park Irlanda4.6
Cinque Terre National Park Italia4.7
Gargano National Park Italia4.6
Cilento, Vallo di Diano, and Alburni National Park Italia4.6
Dolomiti Bellunesi National Park Italia4.7
Alta Murgia National Park Italia4.4
Trakai National Historic Park Lituania4.9
Curonian Spit National Park Lituania, Russia4.8
Durmitor National Park Montenegro4.9
Biogradska Gora National Park Montenegro 4.8
Karkonosze National Park Polonia4.8
Bieszczady National Park Polonia4.9
Słowiński National Park Polonia4.8
Babia Góra National Park Polonia4.9
Kampinos National Park Polonia4.8
Biebrza National Park Polonia4.7
Tatra National Park Polonia4.7
Polesie National Park Polonia4.8
Białowieża National Park Polonia4.7
Danube Delta National Park Romania 4.7
Retezat National Park Romania 4.8
Rodna Mountains National Park Romania 4.9
Pribaikalsky National Park Russia 4.7
Valdaysky National Park Russia 4.7
Ugra National Park Russia 4.7
Kenozersky National Park Russia 4.8
Yugyd Va National Park Russia 4.6
Vodlozersky National Park Russia 4.5
Đerdap National Park Serbia 4.7
Slovak Paradise National Park Slovacchia4.8
Veľká Fatra National Park Slovacchia4.8
Slovak Karst National Park Slovacchia4.7
Tatra National Park Slovacchia4.8
Poloniny National Park Slovacchia4.8
Teide National Park Spagna4.8
Timanfaya National Park Spagna4.7
Picos de Europa National Park Spagna4.8
Doñana National Park Spagna4.6
Ordesa y Monte Perdido National Park Spagna4.9
Aigüestortes i Estany de Sant Maurici National Park Spagna4.8
Monfragüe National Park Spagna4.7
Garajonay National Park Spagna4.8
Tablas de Daimiel National Park Spagna4.3
Skuleskogen National Park Svezia4.8
Stora Sjöfallet National Park Svezia4.6
Färnebofjärden National Park Svezia4.6
Sarek National Park Svezia4.9
Muddus National Park Svezia4.5
Padjelanta National Park Svezia4.6
Swiss National Park Svizzera4.8
Mount Nemrut National Park Turchia4.8
Lake District National Park Regno Unito 4.8
New Forest National Park Regno Unito4.8
Shatsky National Park Ucraina4.6
Uzhanian National ParkUcraina4.7
Desna-Starogutsky National ParkUcraina4.6

Parchi nazionali in Europa con ingresso gratuito

La maggior parte dei parchi nazionali in Europa ha una sorta di biglietto d’ingresso. Se visitate la maggior parte dei parchi nazionali in Spagna, Germania o Croazia, dovrete acquistare un biglietto. Tuttavia, in alcuni paesi alcuni parchi nazionali non hanno tariffe d’ingresso. I parchi nazionali in Finlandia, Norvegia e Svezia sono un buon esempio di questa pratica.

Di seguito è riportato un elenco di alcuni dei parchi nazionali più famosi d’Europa che non hanno un biglietto d’ingresso. Tuttavia, ciò non significa necessariamente che i parchi nazionali siano completamente gratuiti per quanto riguarda le attività, i biglietti d’ingresso alle attrazioni o altri costi aggiuntivi.

  • Parco nazionale di Snowdonia
  • Parco nazionale del Distretto dei laghi
  • Parco nazionale del Teide
  • Parco nazionale del Peak District
  • Parco nazionale di New Forest
  • Parco nazionale dei Picos de Europa
  • Parco nazionale di Dartmoor
  • Parco nazionale di Loch Lomond e delle Trossachs
  • Parco nazionale di Brecon Beacons
  • Parco nazionale di Timanfaya
  • Parco nazionale dei Calanchi
  • Parco nazionale della Vanoise
  • Parco nazionale dei South Downs
  • Parco nazionale delle Cevenne
  • Parco nazionale della Sierra Nevada
  • Parco nazionale degli Ecrins
  • Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
  • Parco nazionale di Thingvellir
  • Parco nazionale del Mercantour
  • Parco nazionale del Gargano

NOTA: L’elenco include solo un numero selezionato di parchi nazionali scelti dal nostro team. Per specifici parchi nazionali in Europa, vi consigliamo di controllare il loro sito web ufficiale per vedere se l’ingresso è gratuito.

Mappa dei migliori parchi nazionali d’Europa

  2Commenti

  1. Alberto   •  

    manca il parque natural do sw alentejano e costa vicentina in portogallo.un posto fantastico

    • Lucija Grgić   •  

      Caro Alberto,
      grazie per il suo suggerimento, quel parco è davvero un posto fantastico. Se facciamo un post come questo per i parchi naturali, speriamo che il Parque Natural SW Alentejano sia nella lista.
      Cordiali saluti,
      Lucija, GetByBus Team

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.