Le migliori piccole città da visitare in Germania

La Germania ha la reputazione di essere fredda, imponente e abbastanza dura. Sebbene ciò possa essere vero per alcune delle città più grandi del paese, la situazione nelle piccole città è piuttosto diversa. Tenga presente che, con tutti i castelli, le viste alpine e altre caratteristiche da fiaba, l’inverno è senza dubbio il momento migliore per trascorrere una vacanza nel paese che ha creato il famoso Oktoberfest in tutto il mondo. Dai un’occhiata alla nostra lista delle 10 migliori piccole città della Germania per provare la vera cultura tedesca, incontrare i costumi tradizionali e assaggiare i piatti tipici di cui tutti parlano!

1) Lubecca

Una volta in Germania, questo patrimonio dell’umanità UNESCO è una città che si deve visitare. La capitale della Lega anseatica è stata “La città di sette guglie” da secoli, le torri di cui decorano il centro storico anche dopo un devastante bombardamento nei tempi di guerra. Lubecca fu fondata nel 12° secolo e prosperò fino al 16° secolo come il principale centro commerciale per l’Europa settentrionale e ne è rimasta una da allora. La città è orgogliosa delle sue residenze patrizie, monumenti pubblici e attrazioni, magazzini di sale e chiese, tra cui la cattedrale gotica luterana di Lubecca e la chiesa di S. Maria, che sono rimaste intatte nel corso del tempo. Splendida architettura medievale, ricca cultura e deliziose bontà di marzapane (specialmente nel Café Niederegger che offre il 100% puro marzapane), tra cui dolci a base di marzapane, come crostate, torte, bevande, liquori e cioccolatini.

2) Lindau

I tedeschi preferiscono le loro isole quando si parla di fare una pausa breve dal trambusto delle grandi città. Lindau si trova sul Lago di Costanza, o lago Bodanico ( Bodensee in tedesco e il terzo lago più grande d’Europa. La città confina con due paesi alpini, l’Austria e la Svizzera e comprende poche isole con splendide spiagge, paeselli medievali, castelli e vino. Lindau è anche orgogliosa del suo fantastico porto, sorvegliato da un leone bavarese e un faro. L’area del centro storico è piena di edifici medievali e molte persone prendono un tour guidato in barca per vedere l’isola da una prospettiva diversa e godersi il panorama impressionante. Lindau mantiene una lunga tradizione di attività marittime sia nel porto che sul lungomare, considerato uno dei più attraenti. La città ospita anche molti siti interessanti, ma dobbiamo evidenziare la chiesa di San Pietro (Peterskirche), la chiesa più antica di Lindau, e la Haus zum Cavazzen, considerata la casa più bella della città.

3) Cochem

La piccola città di Cochem è una dei paesaggi più belli della Germania, annidata tra le alte vette della Valle della Mosella, che attraversa due aree escursionistiche, le catene Eifel e Hunsrück, con una traccia lungo la valle che attraversa i vigneti passando i castelli medievali a Treviri e Coblenza. Il segno di confine più famoso della città è il Castello di Reichsburg, con oltre di 1 000 anni di storia, situato su una collina con la vista sulla città. Il castello è aperto al pubblico con visite guidate della durata di circa 60 minuti. Il centro degli eventi di Cochem è nella Piazza del Mercato, dove troverete l’affascinante fontana di San Martino e il barocco Rathaus del 1739. Tuttavia, il modo migliore per conoscere la città è fare un giro con il Mosel-Wein-Express, un piccolo trenino pieno di informazioni sulla città. La corsa dura 30 minuti e vi porta attraverso il centro storico, oltre la porta della città Enderttor, verso un belvedere con vista sulla città e sul castello, lungo un grappolo di vigneti e tanto altro di più. Il tour costa 4 € per gli adulti e 2 € per i bambini.

4) Ramsau bei Berchtesgaden

Se vi siete mai chiesti dove sia la chiesa dalle copertine della maggior parte dei depliant tedeschi, ora lo sapete. La chiesa di St.Sebastian, circondata da un ruscello montuoso con un’imponente vista delle Alpi sullo sfondo, è una cartolina che descrive il paesaggio della Germania in un’unica scena. Tuttavia, questa piccola chiesa non è tutto ciò che c’è da vedere a Ramsau. Il lago vicino Hintersee è un luogo perfetto per passare un po’ di tempo nella natura, sia che si tratti di andare in barca, passeggiare o qualcos’altro. Le sue acque cristalline e i suoi dintorni mozzafiato sono più che sufficienti per capire perché il lago è così popolare tra i vari artisti. Questa piccola città ha un’altra sorpresa, l’Herbstfest (festa autunnale), quando le mucche vengono portate giù dai pascoli estivi verso le aree più basse, e vengono decorate e adornate con campanacci mentre i loro pastori indossano abiti tradizionali bavaresi. Quando aggiungi birra bavarese e salsicce a tutto questo, sembra divertente, vero?

5) Meissen

Arroccato sulle rive del fiume Elba, la città millenaria di Meissen è davvero una vista incredibilmente piacevole. Il potente castello di Albrechtsburg, costruito nel XV secolo e considerato il castello più antico della Germania, si affaccia su un pittoresco centro storico, sui vigneti che si susseguono uno dopo l’altro finché gli occhi possano vedere e su una bellissima valle fluviale. Lo splendido castello gotico è raggiungibile a piedi o dal Panoramaaufzug Burgberg. Un’altra cosa per cui la città è stata famosa è la porcellana di altissima qualità, fabbricata qui prima che in qualsiasi altro posto in Europa ed è ancora praticamente in attività dopo più di 300 anni di produzione. Se vi interessa, potete visitare il Museo Neoclassico dove potrete osservare la straordinaria collezione di oggetti in porcellana fatti nel corso del tempo. Per non dimenticare, la Cattedrale di Meissen è un altro capolavoro gotico, sicuramente vale il Suo tempo, almeno così potete dire di aver messo piede in una delle cattedrali più piccole d’Europa.

6) Rüdesheim am Rhein

Amanti del vino, ascoltate! Vi presentiamo una delle regioni vinicole più panoramiche della Germania, che offre splendide escursioni attraverso le montagne e panorami mozzafiato sulla valle del fiume Reno. E non è tutto. Iniziamo con uno dei più antichi castelli della regione, lo storico Castello di Brömserburg, che risale a più di mille anni e ospita un fantastico Museo del Vino Rheingau, originariamente costruito come castello per gli arcivescovi di Magonza e che ha ospitato molte dinastie fino alla sua ricostruzione nel 1941 quando fu trasformato in un museo. Ci sono più di 2000 mostre che offrono una visione della produzione del vino in diversi periodi, dall’antico ai tempi moderni. Un’altra tappa da non perdere è l’Abbazia di Sant’Ildegarda su una collina sopra la città, un monastero costruito all’inizio del XX secolo in stile romanico, con opere architettoniche e bellissimi affreschi. Dopo questi tour, fateuna passeggiata lungo la Drosselgasse, un’affascinante strada acciottolata piena di edifici storici, ristoranti, bar e negozi, ideale per un caffè o un pasto.

7) Goslar

La città di Goslar è il cuore delle catene montuose dell’Harz nel paese. Risalente da oltre 1000 anni, Goslar mantiene una lunga e ricca tradizione mineraria, la cui cronologia si può vedere nel Museo minerario di Rammelsberg. La città stessa è un patrimonio mondiale dell’UNESCO piena di grandi attività e attrazioni per i visitatori. Uno dei monumenti più riconoscibili della città è il Palazzo Imperiale, costruito nell’11° secolo e aperto al pubblico con i tour durante i quali è possibile vedere le straordinarie opere d’arte ai piani superiori. Nonostante sia una piccola città tedesca che molti non conoscono, a Goslar si trovano molte belle chiese, come la Frankenberger Kirche costruita nel 13° secolo in stile gotico, barocco e romanico, e la chiesa di Gustav Adolf, una stavkirke (chiesa a pali portanti) in stile nordico che davvero spicca in Bassa Sassonia. Dobbiamo anche menzionare la Torre Zwinger, un residuo delle antiche fortificazioni della città, usata per controllare i nemici in avvicinamento e per prevenire gli attacchi alla città. Il sito oggi è un ristorante, una guest house e un piccolo museo con una collezione di armi medievali.

8) Bamberga

Un altro sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO con 70 000 abitanti vi da il benvenuto con una linea di case a graticcio, costruite principalmente nel Medioevo. Questo centro era un villaggio di pescatori e molti lo chiamavano la Piccola Venezia nella Roma francone. Se volete visitare questa città più memorabile, venite durante il tradizionale Festival della birra di Bamberg chiamato “Sandkerwa”, durante il quale Bamberga serve come sfondo nel ritrarre la disputa dei pescatori locali. Un altro punto di riferimento della città è il vecchio municipio che si trova proprio nel mezzo del fiume Regnitz. L’edificio barocco tridimensionale mette in risalto l’antica Sala Rococò e la Collezione Ludwig, che espongono oltre 300 figurine artistiche, piatti a forma di animali e altri oggetti in porcellana del XVIII secolo. Per quelli di voi che sono interessati a scoprire il lato gastronomico della città, vi consigliamo il Bamberg Zwiebel (cipolla) in un ristorante. Cipolle grigliate ripiene di carne tritata, sembra delizioso?

9) Rothenburg ob der Tauber

Rothenburg ob der Tauber è una delle città medievali più conservate in Europa e considerata una delle più attraenti della Germania. Situato sulle ripide sponde del fiume Tauber, le mura e le torri della città non differiscono molto da come erano nel 16° secolo, mentre molti degli edifici all’interno delle mura risalgono ancora più indietro. Alcuni di loro sono il municipio del 13° secolo noto come Rathaus in tedesco, la taverna del Consiglio del XIV secolo e alcune chiese affascinanti. L’attrazione principale della città è il centro storico, quindi vi assicurate di fare una passeggiata per vedere le particolari case a graticcio che scorrono lungo le strette strade lastricate in pietra. Il luogo più pittoresco della città, senza dubbio, è Plönlein (tradotto letteralmente come Piccola Piazza). È solo un incrocio, con un carino edificio che divide le due strade, una che sale alla Torre di Siebers, mentre l’altra scende verso la Torre di Kobolzeller (entrambe risalenti dall’inizio del XIII secolo).

10) Treviri

Ultima, ma non meno importante, Treviri, o come alcuni la conoscono la Roma del nord, è una delle città più antiche della Germania e si può dire di essere un posto orgoglioso di  otto siti impressionanti del patrimonio mondiale dell’UNESCO! La città è un’antica metropoli romana, motivo per cui il gran numero di monumenti romani è ancora conservato e può (e deve) essere visitato. Alcuni di essi sono la maestosa Porta Nigra, la sala del trono di Costantino, il ponte romano, un anfiteatro e le terme imperiali sparse per la città. Questo non è ancora tutto! Trier ospita anche la più antica chiesa gotica della Germania, la Chiesa della Madonna del XIII secolo (Liebfrauenkirche), che merita sicuramente una visita. Questo piccolo centro, ma così ricco, si estende intorno alla Hauptmarkt, la piazza più grande, circondata da case risalenti a epoche rinascimentali, barocche e classiche. Mentre ci siete, vi assicurate di vedere il Museo del crimine medievale, i Giardini del Castello e la Chiesa di San Giacomo. Treviri è davvero una ciliegia sulla cima della nostra lista!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *