Guida per Budva

Deve aver sentito parlare di Budva, conosciuta anche come ‘Miami di Montenegro’. Questa città medievale esiste per più di 2,500 anni, e questo la rende una delle città più antiche sulla costa Adriatica. Budva è situata nella parte centrale della costa di Montenegro, e la zona che si trova intorno alla città si chiama la riviera di Budva, ed è il centro del turismo Montenegrino. La città può essere piccola (ha circa 60,000 abitanti) ma è una destinazione popolare per l’intero paese di Montenegro, e quindi non è una sorpresa che viene considerata il centro per un giro turistico e turismo culturale, ma anche un posto con la vita notturna vibrante e tante spiagge. La lingua ufficiale è montenegrino. Il clima sulla costa del Montenegro è mediterraneo, con una temperatura media estiva di 27 ° C, e l’estate diventa così il periodo più popolare per fare una visita a Budva. Ecco qualche informazione pratica su cosa aspettare durante il soggiorno a Budva.

Viaggio a Budva

Essendo la destinazione più popolare del Montenegro, è ben collegata con il resto delle città nella regione e nel resto dell’Europa. Nonostante la forma di trasporto scelta, sarà in grado di trovare una soluzione adeguata. Di sotto potete trovare gli aeroporti principali, stazione ferroviarie e autobus dalle quali potrete iniziare la Vostra esperienza di Budva.

In aereo:

Budva non ha il proprio aeroporto, ma esistono tre altri aeroporti vicino a Budva.

  • Aeroporto di Tivat (TIV) è il più vicino, siccome è situato a 20 km da Budva, ed è anche quello più frequentato tra i due aeroporti internazionali del Montenegro. Durante l’alta stagione, viene frequentato da 80% del numero totale di viaggiatori in Montenegro.
  • Aeroporto di Podgorica (TGD) è il secondo aeroporto internazionale di Montenegro, situato a 65 km verso il nordest da Budva.
  • Aeroporto di Dubrovnik (DBV) in Croazia è un’altra possibilità, siccome si trova a solo 15 minuti in macchina dalla frontiera Croato-Montenegrina. Si trova a Cilipi, a circa 80 km da Budva, e offre tanti voli verso diverse destinazioni Europee durante l’intero anno.

In autobus:

Budva è ben collegata in autobus con molte città nel Montenegro, come Kotor, Bar e Podgorica e varie altre città nei paesi vicini, come Dubrovnik, Belgrado e Skopje. Ma, volendo viaggiare dalla Germania, Svizzera o Austria e Montenegro, non esistono tanti autobus diretti tra cui scegliere, nel maggior numero dei casi dovrà prendere l’autobus fino a Dubrovnik e continuare da lì.

  • Stazione autobus di Budva è la stazione centrale di Budva. Si trova nel centro della città, tra caserma dei pompieri e il centro medicale. Si trova a soli 1.5 km dal centro storico.

In treno:

Budva non ha la propria stazione ferroviaria, quindi il viaggio in treno non è una delle possibilità. Se veramente vuole prendere il treno, la stazione più vicina è quella di Sutomore, a 30 km verso sud da Budva. Da lì può prendere l’autobus fino a Budva. Il viaggio dura circa un’ora e il biglietto singolo costa circa 3 euro. L’unico scenario in cui il treno potrebbe essere una delle possibilità è se fate un viaggio da Belgrado fino a Montenegro. Altri paesi come Croazia o Bosnia non hanno la connessione ferroviaria con Montenegro.

In macchina:

Budva è collegata con E80 che è una delle strade principali del Montenegro. Da Dubrovnik a Budva c’è la distanza di circa 95 chilometri, ma dovete prepararvi ai lunghi tempi di attesa alla frontiera tra Croazia e Montenegro. Se viaggiate nei dintorni di Kotor, il viaggio potrebbe essere 30 chilometri più lungo, a meno che non si prenda il traghetto per auto da Kamenari a Lepetane (i punti più stretti nella baia). Il viaggio in traghetto dura 5-10 minuti e offre una splendida vista della baia di Kotor. Il prezzo del biglietto per le auto è di circa € 5. Da Podgorica ci sono due strade per Budva e entrambe hanno un tempo di percorrenza di circa 1 ora e 15 minuti. Dalla direzione del sud c’è un collegamento stradale da Ulcinj e Bar. Nessuna delle strade sopra citate è autostrade sono multilinee e la qualità delle strade varia.

NOTA: Non tutte le strade di Montenegro sono di buona condizione, e gli autisti locali sono noti per le loro capacità di guida e sorpasso. Guidare con attenzione.

In traghetto:

Traghetto è una buona opzione se state viaggiando dall’Italia sud, siccome c’è una linea traghetto da Bari in Italia e Bar in Montenegro. Bar si trova a circa 40 chilometri verso sud di Budva, sulla costa Adriatica. Il viaggio dura circa 8 ore e i prezzi vanno da circa 50 euro. Da Bar potete facilmente prendere l’autobus fino a Budva. Il viaggio dura circa un’ora e 20 minuti e il biglietto singolo costa circa 5 euro.

Viaggio intorno a Budva

Budva non è una città grande, la zona della città copre l’area di 4.2 chilometri quadrati, quindi il viaggio non presenta nessun problema. Esistono varie possibilità tra cui scegliere, ma dovete tenere in mente che il trasporto pubblico non esiste nella città e che i veicoli non hanno il permesso di entrare nel centro storico.

  • Taxi : Esistono tanti taxi a Budva, ma il prezzo non è per niente conveniente e dipende dalla compagnia. Provate a prendere un taxi che ha la tassa e il prezzo visibili per non farvi derubare
  • Macchina: Se state viaggiando a Budva in propria macchina, vi suggeriamo di usarla solo quando ne avete proprio  bisogno. Budva è una destinazione popolare con le strade strette, e ce ne sono tanti ingorghi stradali soprattutto durante l’estate. I posti per il parcheggio non si trovano facilmente, e quelli più vicini al centro storico sono anche quelli più costosi. Esistono varie compagnie per il noleggio auto nella città, e quindi se non avete viaggiato in macchina ma volete esplorare i dintorni della città da soli, potete sempre noleggiare la macchina.
  • Bici: Non esistono tanti posti ciclistici intorno alla città, ma le strade strette e la mancanza del parcheggio per le bici vi renderà facile di navigare intorno alla città sulla bici.
  • A piedi: Andare a piedi intorno a Budva è la miglior maniera per visitare la città e l’unica maniera per esplorare il centro storico. Le spiagge sono assai vicine e non c’è nessun problema con raggiungerle a piedi.

Siti

La storia di Budva è lunga e complicata, e quindi non è una sorpresa che esistono tanti siti storici che non dovete perdere. Ecco i siti più importanti:

Centro storico di Budva è il posto dove potete passare la maggior parte del vostro tempo e non sarebbe sufficiente neanche così. Si trova su una penisola nel centro della città. Il centro storico consiste dalle strade strette fatte di ciottoli e piccole piazze.

Budva Citadel si trova nella parte sud ed è la parte più importante della città vecchia. Un tempo era il luogo dove si trovava la chiesa del 12 ° secolo di Santa Maria di Castello. La stessa Cittadella risale al XV secolo e oggi ospita il Museo Marittimo di Budva, che ospita un’imponente biblioteca e diversi servizi di ristorazione.

Vicino alla Cittadella può trovare numerose chiese, come la Chiesa di Santa Maria in Punta, che è uno dei più antichi edifici preromani del Montenegro. La chiesa è attualmente utilizzata per mostre d’arte e concerti di musica classica.

Accanto alla Chiesa di Santa Maria in Punta è la Chiesa della Santissima Trinità. Questa chiesa ortodossa fu terminata nel 1804 e di fronte ad essa è possibile vedere la tomba di un famoso scrittore e politico Stjepan Mitrov Ljubisa. La bellissima iconostasi di questa chiesa risale al XIX secolo.

La chiesa di San Sava presumibilmente costruita nel 14 ° secolo si trova anche vicino al Citadel. Questa piccola chiesa a navata unica ospitava una volta le icone, gli affreschi e le sculture, mentre oggi la chiesa non è operativa.

A nord della Cittadella si trova la chiesa di San Giovanni costruita nell’ottavo secolo e ricostruita nel XVII secolo. Qui potete vedere molti monumenti conservati, archivi e una biblioteca, ma la più importante è l’icona “Madonna in Punta”. Assicuratevi di non perdere il murale in vetro realizzato dal famoso pittore croato, Ivo Dulcic.

I resti di una villa romana del 2 ° secolo si trovano nel centro della città vecchia. I resti sono noti per i loro bellissimi mosaici pavimentali del periodo più prospero della storia romana.

Il ballerino di Budva è considerato il simbolo principale della città. Si trova in riva al mare, appena fuori dalle mura della città vecchia. Tra i locali ci sono molte leggende sulla statua, ma tutti concordano sul fatto che sfregare la statua dia buona fortuna.

La fortezza di Mogren si trova a 1 km verso l’ovest dal centro storico, subito dopo la spiaggia di Mogren. La fortezza fu costruita nel 19 ° secolo e fu coinvolta in due guerre mondiali. Oggi offre una splendida vista panoramica dell’intera costa occidentale della Riviera di Budva. L’ammissione è gratuita.

Un altro spettacolo da vedere è il lago di Scutari, il più grande lago della penisola balcanica e il più visitato dei 5 parchi nazionali del Montenegro. Il villaggio Virpazar (ingresso al parco nazionale) si trova a circa 40 chilometri da Budva, quindi sarebbe un ottimo posto per la gita di un giorno.

San Stefanè una piccola isola collegata alla terraferma, situata a circa 6 chilometri a sud-est di Budva. Questo villaggio fortificato dell’isola con le sue ville del XV secolo è noto come “il sito più fotografato del Montenegro”. Oggi l’isola fa parte di un lussuoso resort e solo gli ospiti dell’hotel o uno dei ristoranti del resort possono entrare a San Stefan.

Musei

La cultura montenegrina è stata influenzata da molte parti e la gente del Montenegro è orgogliosa della loro storia e delle loro arti, quindi assicuratevi di visitare alcuni dei loro musei e festival.

Il Museo della Città di Budva si trova nel centro della Città Vecchia. Il museo ha un’esposizione permanente di collezioni archeologiche ed etnografiche. La collezione archeologica comprende molti oggetti di epoca greca, romana e bizantina, e alcuni oggetti risalgono al V secolo aC. La collezione comprende oltre 1.200 oggetti datati tra il XVIII e il XX secolo.

Il Museo Marittimo di Budva si trova all’interno della Cittadella di Budva. È una stanza che contiene modelli di navi, mappe e una grande quantità di libri.

Anche la Galleria moderna di Budva si trova nel centro storico. Questa galleria contiene opere d’arte non solo degli artisti montenegrini ma anche di tutta la Jugoslavia e di altri paesi europei. I dipinti, i disegni, gli acquerelli, gli incisori e le sculture esposti sono stati principalmente donati alla contea di Montenegro. La mostra più preziosa è la collezione chiamata “Espressionisti Moderni”.

Festival

La palla mascherata di primavera è una festa in maschera che si tiene ad aprile. L’evento si svolge per le strade del centro storico e sul palco principale fuori dalle mura.

La fiera dei souvenir montenegrini si svolge ogni aprile. I visitatori possono godere ed acquistare diversi souvenir con motivi montenegrini nell’hotel Tara situato a Becici, a soli 2 km da Budva. Questo è un ottimo modo per saperne di più sulla cultura montenegrina e prendere un pezzo di questa bella casa di campagna con voi.

Le serate di carnevale di maggio segnano l’inizio dell’estate e l’alta stagione a Budva. Il carnevale che colora le strade del centro storico dura 7 giorni. Il centro storico è pieno di musica, artisti ed eventi progettati per attrarre i diversi gruppi di età e gusti. Gli ultimi 3 giorni sono riservati al Carnevale Internazionale e alla Notte di primavera sotto le maschere, quindi se vi trovate a Budva durante il Carnevale assicuratevi di non perdere la Grande Sfilata di Carnevale.

L’annuale Sea Dance Festival si svolge in estate e attira visitatori da tutto il mondo. E ‘stato votato come il miglior festival europeo di medie dimensioni, e negli anni ha ospitato alcune delle star come The Prodigy, Rudimental, Skrillex, Hurts e Lost Frequencies.

Il Budva Theatre City Festival si svolge anche durante l’estate. Questa manifestazione culturale più conosciuta di Budva è una tradizione che dura da oltre 20 anni. Per alcuni giorni l’intera città diventa un palcoscenico aperto con letture di poesie, spettacoli teatrali e mostre.

Cibo

Perché non provare alcuni dei piatti locali mentre si è a Budva? La cucina montenegrina è disponibile in molti gusti diversi, poiché è stata influenzata dalla cucina italiana, ungherese, turca e centro europea. Ecco alcuni suggerimenti su cosa mangiare e dove mangiare quando si visita questa Miami montenegrina.

Cosa mangiare

Priganice è la versione montenegrina delle ciambelle, ideale per la colazione. Sono piccole palline di pasta fritta solitamente servite con miele o marmellata.

Burek è una pasta sfoglia ripiena di formaggio, carne, spinaccio o patate. Questa colazione tradizionale è popolare in tutti i Balcani.

Riblja corba è una zuppa di pesce, più di uno stufato in realtà, un pasto molto semplice ma nutriente. Il Montenegro ha una lunga tradizione di pesca, e apparentemente la riblja corba è stata creata come un modo per i pescatori di consumare il pesce piccolo che non potevano vendere. Ci sono molte varianti tra cui scegliere.

L’insalata Shopska, detta anche insalata bulgara, è un’insalata fredda bulgara popolare in tutta l’area balcanica e dell’Europa centrale. È composta di pomodoro fresco, cetrioli, peperoni, cipolle e formaggio bianco.

Ci sono diverse varianti del Risotto Mediterraneo che potete provare in Montenegro, come risotto ai frutti di mare, risotto nero, risotto ai calamari e risotto gamberi. La variante più popolare è il risotto nero, e il suo caratteristico colore nero deriva dall’inchiostro di seppia.

Prsut è un prosciutto crudo stagionato, servito crudo, simile al prosciutto italiano. Il prsut più famoso in Montenegro è Njeguski prsut, con il suo aroma speciale. Questa delicatezza viene solitamente servita con alcune erbe, formaggio e olive.

Il Cevapi è un tipo di piatto grigliato a base di carne macinata. Questo piatto tipo kebab può essere preparato con diversi tipi di carne, da pollo, agnello, maiale e manzo. Di solito è servito con cipolle tritate, kajmak (prodotto caseario cremoso), ajvar (condimento a base di pepe popolare in tutti i Balcani) o panna acida.

Dove mangiare

Ci sono molti ristoranti e taverne da scegliere da entrambi i lati delle mura della Città Vecchia. Ecco alcune delle migliori scelte:

Konoba Stari Grad è uno dei ristoranti più antichi del centro storico. È noto per gustosi piatti mediterranei, ottimi piatti a base di pesce fresco pescato quotidianamente, buon vino, ma anche musica dal vivo ogni giorno!

Jadran Kod Krsta è un ristorante di famiglia con una lunga tradizione. Si trova sul lungomare, vicino al centro storico. Il ristorante è noto per i suoi frutti di mare freschi e deliziosamente preparati.

Konoba Bocun è un piccolo ristorante familiare tradizionale situato a nord del centro storico. I suoi interni rustici e l’atmosfera piacevole attirano molti ospiti, sia locali che turisti. Qui puoi provare diversi piatti locali e mediterranei.

Kuzina è un buon posto per gustare piatti internazionali, ma qui potete anche provare alcuni piatti tradizionali montenegrini, come la riblja corba.

Se state cercando alcune opzioni vegane, potete sempre andare al bistro Smsom, situato nel centro storico. Qui vengono serviti piatti vegetariani, vegani e mediorientali e anche vari vini. L’insalata verde e il panino sono un’ottima scelta per uno spuntino veloce ed economico, ma servono anche opzioni vegane.

Vita notturna

Budva è considerata la capitale party del Montenegro, e negli ultimi anni la città si è affermata come meta estiva popolare tra studenti e giovani in generale. La maggior parte dei luoghi popolari si trovano nel centro storico o sul lungomare. Dalle feste in spiaggia selvagge con DJ dal vivo e locali notturni eccitanti, ai pub accoglienti con birra incredibile – troverete quello che cercate!

Top Hill è un club situato in cima alla collina che domina la città. Il club ha una grande pista da ballo, una piscina, un bar jacuzzi e un’area VIP. Qui potete aspettare un mix tra le più popolari tendenze della musica elettronica e dei Balcani.

Il club all’aperto Trocadero si trova sul lungomare Slovenska. Qui potete godervi fantastici cocktail, musica techno balcanica e ottima atmosfera.

Il Club Paris è una discoteca all’aperto dove si sente soprattutto musica elettronica. Il club ha una grande pista da ballo con una replica della Torre Eiffel nel mezzo.

Il club Emporio si trova lungo le mura del centro storico. Il club è noto per servire ottimi cocktail e musica eccellente.

Se il clubbing non vi conviene, perché non godervi la notte in un bar informale o in un pub? L’Old Fisherman’s Pub si trova sul lungomare, vicino alle mura della Città Vecchia. Qui potete godervi l’atmosfera su una delle deliziose terrazze, mangiare qualcosa di gustoso e lavare tutto con un’ottima birra locale.

Ne avete avuto dei bar all’aperto a sufficienza e ora avete bisogno di tranquillità? Quindi andate al bar Casper. Questo accogliente bar situato nel centro storico offre una vasta gamma di birre artigianali di qualità e occasionali spettacoli di musica dal vivo.

Se volete un’esperienza britannica a Budva, visitate il Prince Pub. Questo pub nascosto vicino alla Fortezza nella Città Vecchia soddisferà la vostra voglia di una pinta di Guinness e cibo delizioso.

Shopping

Eravate in vacanza anche se non vi concedono qualche delizie locali? Comprate alcuni souvenir e articoli di abbigliamento, ma ricordatevi che Budva non è una grande città, quindi non aspettare molti grandi centri commerciali.

TQ Plaza, l’unico centro commerciale di Budva, si trova a pochi minuti dal lungomare. Qui potete trovare diversi negozi che vendono noti marchi di abbigliamento e cosmetici, ma anche alcune caffetterie se vi stancate di fare lo shopping.

La via Mediteranska è la strada più vivace di Budva e qui potete trovare molti negozi diversi, compresi quelli che vendono oggetti importati dall’Italia, dalla Serbia e dalla Turchia.

Per alcuni souvenir unici visitate la Galleria Magic Yard, situata nel centro storico. Qui potete vedere e persino acquistare opere d’arte realizzate da numerosi artisti locali.

Da non perdere il mercatino delle pulci locale! Si trova all’interno delle mura della città, qui potete trovare un pezzo unico di storia, come vecchi oggetti dell’esercito, oggetti d’antiquariato e altro.

La città vecchia è costellata di piccoli negozi di souvenir, quindi siamo certi che troverete quel perfetto ricordo del vostro viaggio a Budva!

Buone cose da sapere quando si viaggia a Budva

Codice del paese del Montenegro: +382

Scambio di valuta – La valuta ufficiale del Montenegro è l’euro (€), anche se il Montenegro non è ancora membro dell’Unione Europea. Il denaro può essere scambiato in banche e uffici di cambio. Fate attenzione ai tassi di cambio e alle commissioni elevate.

Bancomat – Ci sono molti bancomat in giro per la città (escluso il centro storico). Quando si preleva l’euro dall’ATM, la banca calcolerà la tassa di cambio, spesso migliore di quella offerta dai cambiavalute.

Fumare – Il fumare è una tendenza morente in gran parte del mondo, ma non nei Balcani. Qui è permesso di fumare quasi ovunque, quindi potete fumare in bar, ristoranti e caffè.

Acqua di rubinetto – L’acqua del rubinetto in Montenegro è potabile e la maggior parte delle piazze pubbliche ha fontane dove potete riempire le vostre bottiglie d’acqua.

Mance – Le mance non sono comuni in Montenegro, anche se i locali hanno l’abitudine di arrotondare l’assegno.

Contatti utili

Polizia: 382 122

Ambulanza: 382 124

Centro di assistenza sanitaria primaria: 382 (0) 33 427-200, Popa Jola Zeca

Mappa di Budva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *