24 ore a Venezia

Una volta ancora e arrivato quel periodo dell’anno in cui l’amore è tutto intorno a noi – rose, cioccolatini, tutto ciò che vedi è a forma di cuore. Ma perché non investire in un viaggio romantico e sorprendere il tuo partner con una visita di culla dell’amore in Italia – Venezia. Venezia ha qualcosa di speciale che non è possibile descrivere: è una città affascinante, tranquilla, le sue strade sono strette e piene di piccoli negozi e anche se all’inizio potrebbe sembrare come se fossi in un labirinto, non preoccuparti – qui non si perde. Venezia è anche la sede di uno dei migliori festival di carnevale in Europa, noto per le sue maschere straordinarie. Tutto questo è solo una piccola parte di ciò che si può sperimentare a Venezia, quindi vediamo cos’altro offre la ‘Regina del Mare Adriatico’!

09:00 – Svegliati! È arrivato il tempo per esplorare la città, ma per cominciare il giorno in modo migliore, prima fai una buona colazione. Vai alla Pasticceria Tonolo, l’autentica pasticceria che era popolare da oltre 40 anni. Prendi deliziose frittelle e cappuccino per soli 2 €. Dopo aver caricato le batterie, la prima fermata è la Piazza San Marco, la piazza principale di Venezia. Goditi la vista diretta sul Canal Grande e se vuoi la vista panoramica dalla torre campanaria, dovrai pagare 8 €. Anche se costoso, se ne vale i soldi.

11:00 – La prossima fermata è il Ponte dei Sospiri, uno dei ponti più famosi di Venezia. La storia dice che le coppie saranno innamorate per sempre se si baciano sotto il ponte, mentre si trovano su una gondola quando suonano le campane della torre di San Marco – quanto romantico è questo? Adesso vai fino al “vaporetto” fermata S. Zaccaria (Jolanda) “D”. Da lì prendi la linea 4.1 per Giardini della Biennale se vuoi risparmiare un po ‘di tempo o se no, continua a camminare lungo la riviera. I giardini sono pubblici quindi non c’è costo di ingresso (a meno che non vogliate vedere le mostre d’arte).

13:00 – Dopo aver esplorato i magnifici giardini, sul ritorno fermati a vedere il monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi, famoso rivoluzionario italiano. Il monumento si trova alla fine di un vicolo pieno di giganteschi alberi verdi. Come in una favola, vero?

13:30 – Questa è probabilmente la parte migliore della giornata: il pranzo veneziano! La cucina veneziana è rimasta la stessa per secoli e questo è ciò che la rende così speciale. Passano gli anni, ma il gusto rimane uguale. Prova i famosi gnocchi di San Zeno con burro e parmigiano o risotto alle cozze. Per addolcire il giorno, non dimentichi di assaggiare il tiramisù originale. Nessuno è come quello di Venezia – delizioso!

15:00 – Siamo di nuovo in tour de Venezia! Ora dirigiti verso la parte settentrionale del sestiere di San Marco (una delle 6 zone di Venezia) e arriverai al Ponte di Rialto – uno dei 4 ponti che attraversano il Canal Grande. È considerato la parte centrale di Venezia. Quindi, nel caso in cui perdi il tuo partner / amico, lo puoi usare come il punto d’incontro. Una volta attraversato il ponte, nella parte occidentale del sestiere di San Polo c’è il famoso mercato alimentare di Rialto, dove puoi provare i cicchetti (simili a tapas in Spagna), verdura fresca e frutti di mare, alcuni dei quali probabilmente non hai nemmeno sentito parlare.

17:00 – Sta camminando tutto il giorno per le strade di Venezia e osserva quelle lunghe barche a punta. Beh, odiamo deluderti, ma il giro in gondola è troppo costoso e non vale davvero la pena. Sì, è un’esperienza unica, ma è davvero necessario pagare quasi 100 € solo per scivolare pian piano attraverso i canali? Tuttavia, c’è un’alternativa alle gondole – le cosiddette barche “traghetti” che sono un po’ più grandi, ma molto più economiche, solo 4 €. Fai un giro dal mercato di Rialto a Santa Sofia (attraversando il Canal Grande) e visita le chiese vicine come Chiesa dei Santi Apostoli e Chiesa dei Gesuiti. O semplicemente passeggia per le strade, conosci la città e non dimentichi di comprare un souvenir!

19:30 – Attraversando il sestiere di Cannaregio in direzione ovest, raggiungerai il Ponte delle Guglie. Attraversa il ponte e prosegui per un altro grande ponte di Venezia, il Ponte degli Scalzi. Sebbene questo ponte possa sembrare non così attraente come il Ponte dei sospiri, può essere un ottimo posto per scattare una foto perfetta.

20:30 – La cena in Italia è probabilmente più importante che il pranzo. È l’ora del giorno in cui tutti nella famiglia hanno già finito il lavoro per la giornata, e si siedono insieme per gustare dei piatti squisiti. Quindi, non pensarci nemmeno a saltarlo mentre a Venezia. Suggeriamo una cena romantica all’aperto sul Canal Grande: è una vera esperienza cinematografica.

22:00 – Ti chiedi se una città turistica come Venezia ha dei locali notturni, e se sì, dove esattamente? Sebbene Venezia sia per lo più orientata al turismo e non c’è molta vita notturna in termini di feste sfrenate, hai ancora delle alternative interessanti. Visita il Devil’s Forest Pub per una pinta di birra dopodiché puoi rilassarti al Venice Jazz Club o scatenarti sulla pista da ballo del Piccolo Mondo Music Dance club.

Se vuoi visitare Venezia, è possibile raggiungerci in autobus dall’aeroporto Marco Polo o se vuoi continuare il viaggio fuori Venezia, controlli gli autobus da Venezia ad altre città o cerchi i possibili percorsi su getbybus.com.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *